ARCHIVIO

In quanto ente preposto alla conservazione e valorizzazione di fonti storiche, la Fondazione Turati fa parte di organismi nazionali e internazionali, fra cui la IALHI (International Association of Labour History Institutions), il CIA (Consiglio Internazionale degli Archivi) – Sezione C: Archivi dei Parlamenti e dei Partiti Politici, e l’ANAI (Associazione nazionale archivistica italiana). Collabora, inoltre, con enti pubblici e privati italiani e internazionali: Archivio Centrale dello Stato, Archivio di Stato di Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Soprintendenza archivistica per la Toscana, enti locali ed importanti istituzioni che operano nel campo della ricerca storica.

Informazioni generali e norme per la consultazione
La Fondazione di Studi Storici “Filippo Turati” consente gratuitamente ai laureati e agli studiosi l’accesso all’Archivio, previa presentazione di una richiesta scritta al direttore, che comunica successivamente la data in cui l’utente potrà effettuare la consultazione. La richiesta deve contenere:
– l’indicazione del tema di ricerca;
– le date e gli orari preferiti per la consultazione;
– l’impegno a consegnare all’Archivio una copia dei lavori in cui vengono utilizzati e citati i documenti consultati;
– l’assunzione delle responsabilità civili e penali per i danni derivanti a persone o enti dalla diffusione delle notizie contenute nei documenti stessi.

Per necessità organizzative, non possono venire ammessi alla consultazione gli studenti per i lavori di tesi di laurea.

L’Archivio è aperto alla pubblica utenza su appuntamento. Gli orari dell’Archivio sono mercoledì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 17.
La consultabilità dei documenti è autorizzata secondo le norme vigenti nei locali della sede della Fondazione di Studi Storici “Filippo Turati” (via M. Buonarroti, 13 – 50122 Firenze).
Norme per la consultazione dell’Archivio

Il patrimonio
La Fondazione di Studi Storici “Filippo Turati” offre agli utenti un archivio di ingente valore di cui si ripromette la piena valorizzazione a beneficio del pubblico, anche attraverso l’ausilio del supporto informatico. Da sola o in collaborazione con il Centro studi e documentazione “Sandro Pertini” dispone di un archivio composto di circa 4.000 buste per complessivi 700 metri lineari.

ELENCO DELLE COLLEZIONI
I. Collezioni delle istituzioni
Archivio Partito socialista italiano. Carte Segreteria e Direzione (1944-1994):
1. Fondi Partiti e movimenti del socialismo
2. Archivi audiovisivi, fotografici e iconografici
II. Collezioni delle grandi personalità
Collezione Sandro Pertini (1896-1990)
Collezione Giuseppe Saragat (1898-1988)
Collezione Filippo Turati (1857-1932)
Collezione Ignazio Silone (1900-1978)
Collezione Rodolfo Mondolfo (1877-1976) ed Enrico Bassi (1896-1986)
Collezione Ludovico D’Aragona (1876-1961)
Collezione Gaetano Arfè (1925-2007)
Collezione Giacomo Matteotti (1885-1924)
Collezione Riccardo Lombardi (1901-1984)
Collezione Emilio Agazzi (1921-1991)
Collezione Mario Zagari (1913-1996)
Collezione Giovanni Pieraccini (1918-vivente)
Collezione Giuliano Vassalli (1915-2009)
III. Carte personali
Le carte personali conservate appartengono a dirigenti politici, attivi tra la fine dell’Ottocento ed il fascismo, tra cui Argentina Altobelli, Camillo Biserni-Anita Cenni, Alceste Della Seta, Enrico Ferri, Udo Forlani, Gaetano Pilati, Giacinto Menotti Serrati; esponenti dell’emigrazione antifascista come Giuseppe Faravelli, Olindo Gorni, Bianca Pittoni; della Resistenza come Arialdo Banfi, Corrado Bonfantini,  Mario Coli, Eugenio Dugoni, Eugenio Ferro, Lelio Porzio; del secondo dopoguerra come Enrico Bassi, Mauro Ferri, Lelio Lagorio, Alessandro Menchinelli,  Paolo Treves, Venerio Cattani e della politica e della cultura come Emilio Agazzi, Luciano Della Mea, Carlo Pucci, Elio Conti, Renzo Ricchi, Giuseppe La Ganga, Carlo Carli, Massimo Bogianckino, Luigi e Pier Paolo Fano e Livio Labor.

UN PRECEDENTE STORICO

Descrizione dei Fondi
Questo l’elenco degli archivi di cui si compone il patrimonio della Fondazione Turati, articolato in otto sezioni tematiche. Le indicazioni cronologiche riportate a lato di ciascun fondo si riferiscono, ovviamente, all’arco di tempo in cui si inscrive realmente la documentazione archivistica attestata e non agli estremi anagrafici delle persone o all’attività complessiva dei singoli enti.
In questa sezione del sito web sono a disposizione degli studiosi notizie circa la composizione dell’archivio, cenni biografici sui personaggi o notizie sulle organizzazioni di cui sono conservate le carte oltre ad una bibliografia e una descrizione archivistica. Oltre a questo, per agevolare il lavoro degli utenti collegati e’ possibile scaricare un file riassuntivo in formato .pdf visualizzabile con Acrobat Reader. I fondi contrassegnati da un asterisco (*) sono consultabili direttamente Online. Tra parentesi gli estremi cronologici delle carte conservate all’interno dei singoli fondi.

Clicca sul collegamento per accedere alle informazioni

Legenda della bibliografia citata in forma abbreviata

ORGANIZZAZIONI POLITICHE
Associazione di cultura politica – Movimento politico dei lavoratori (1969-1973);
Movimento giovanile socialista – Federazione dei giovani socialisti (1944-1996);
PSI-Direzione nazionale (1946-1994) e archivio aggregato;
PSDI-Direzione nazionale (1951-1967);
PSI-Comitato comunale fiorentino (1973-1986).

DIRIGENTI POLITICI TRA LA FINE DELL’OTTOCENTO ED IL FASCISMO
Biserni Camillo-Cenni Anita (1889-1956);
Della Seta Alceste (1908-1940);
Ferri Enrico (1876-1927);
Forlani Udo (1899-1928);
Matteotti Giacomo (1803-1999);
Pilati Gaetano (1900-1925; 1928-1999);
Serrati Giacinto Menotti (1902-1926);
Treves Claudio (1895-1980);
Turati Filippo (1866-1932).

DIRIGENTI SINDACALI
Altobelli Argentina (1889-1942);
D’Aragona Ludovico (1902-1961).

EMIGRAZIONE ANTIFASCISTA
Faravelli Giuseppe (1910-1971);
Gorni Olindo (1927-1944);
Pittoni Bianca (1907-1897) – Arch. Aggr. Antonioletti Liuba (1928-1963).

RESISTENZA
Banfi Arialdo (1944-1995);
Bonfantini Corrado (1899-1987);
Coli Mario (1902-1981);
Dugoni Eugenio (1913-1968); (*)
Ferro Giovanni (1909-1999);
Porzio Lelio (1920-1976);

ESPONENTI POLITICI DAL SECONDO DOPOGUERRA AD OGGI
Bassi Enrico (1918-1985);
Ferri Mauro (1921-1978);
Lagorio Lelio (1922-1994);
Lombardi Riccardo (1923-1984); (*)
Menchinelli Alessandro (1944-1976);
Pertini Alessandro (1900-1990);
Saragat Giuseppe (1954-1988);
Treves Paolo (1915-1958);
Zagari Mario (1933-1996).

ESPONENTI DELLA POLITICA E DELLA CULTURA
Agazzi Emilio (1938-1988);
Arfè Gaetano (1944-1992);
Conti Elio (1919-1931);
Della Mea Luciano (1940-2003);
Luzzatto Guido Ludovico (1917-1990) – dal 2009 presso la Fond. Luzzatto (MI);
Mondolfo Rodolfo (1900-1939);
Mondolfo Ugo Guido (1945-1956);
Pucci Carlo (1892-1918);
Silone Ignazio (1927-1978).

A questi fondi archivistici, la cui consistenza va progressivamente aumentando grazie a nuovi versamenti e donazioni, si affiancano numerose raccolte miscellanee. La Fondazione conserva infatti dagli anni ’80 alcuni pregevoli nuclei documentari miscellanei di varia provenienza. Alcune carte sono relative ad organizzazioni, associazioni e formazioni politiche di area socialista o carte private di esponenti socialisti, a coprire un arco cronologico che va dalla seconda metà dell’Ottocento ad oggi.

Carattere miscellaneo hanno anche le raccolte fotografiche relative ad episodi politici e sociali di inizio secolo, oppure a momenti resistenziali, oppure ancora a manifestazioni legate alle contestazioni studentesche e sindacali degli anni ’70 e ’90.

La Fondazione conserva poi su supporto audiovisivo i propri convegni e quelli dell’Istituto socialista di studi storici. Vengono descritte in questa ultima sezione, infine, l’ampia raccolta di manifesti pervenuta in più fasi prevalentemente dalla Direzione nazionale del Psi e quella relativa alle bandiere di formazioni partigiane e socialiste.

1.   Emigrazione antifascista in Svizzera (anni 1920-1940)
2.   Movimento operaio e socialista in Toscana (1883-1995)
3.   Movimento operaio e socialista in Italia (1944-1995)
4.   Movimento studentesco e sinistra extraparlamentare in Toscana (1968-1978)
5.   Federazioni provinciali e sezioni del PSI (1950-1994)
6.   Organizzazioni politiche straniere: SFIO (1950-1988)
7.   Organizzazioni politiche straniere: UGT (1947-1971)
8.   Manifesti
9.   Bandiere
10. Fotografie
11. Audiovisivi

A questa documentazione si aggiunge il materiale multimediale e audiovisivo conservato su supporto digitale durevole (CD-Rom e DVD Rom), facente parte del Centro espositivo e museo virtuale “Sandro Pertini” e a disposizione di visitatori e studiosi in un’apposita sezione web.

Ultime acquisizioni
La fondazione ha recentemente acquisito i fondi di Giuliano Vassalli, Giovanni Pieraccini, Venerio Cattani, Carlo Carli, Luigi e Pier Paolo Fano, Livio Labor.

Fondi online
Sono consultabili in rete gli inventari dei seguenti fondi documentari:
Fondo Eugenio Dugoni
Fondo Riccardo Lombardi

Ulteriori link ad indirizzi utili nella Sezione LINK UTILI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *