“L’età delle donne. Saggio su Anna Kuliscioff” – Senato della Repubblica, 30 novembre 2017

La Vicepresidente del Senato, senatrice Rosa Maria Di Giorgi

 Invita

 alla presentazione del volume

L’età delle donne. Saggio su Anna Kuliscioff

di Maurizio Degl’Innocenti
(Lacaita Editore, 2017)

 Roma, Senato della Repubblica, Sala dei Caduti di Nassirya
30 novembre 2017, ore 15

 Relatori:

Sen. Emma Fattorini
Fiorenza Taricone (Università di Cassino e del Lazio Meridionale)
Michela Minesso (Università Statale di Milano)
Luigi Tomassini (Università di Bologna)

 Sarà presente l’Autore

22b_Kuliscioff

Ritratto di Anna Kuliscioff (di proprietà della Fondazione di Studi storici “Filippo Turati”) proveniente dalla Popote di Parigi


L’ingresso della donna sulla scena pubblica in Occidente tra ‘800 e ‘900 fu uno degli aspetti più significativi della svolta epocale innestata dall’affermazione della società di massa, dalla seconda rivoluzione industriale e dall’urbanesimo. L’allargamento della cittadinanza pose all’ordine del giorno la partecipazione femminile alla vita politica, fino ad allora tempio rigorosamente riservato all’uomo.

Ripercorrere le vicende delle protagoniste ci porta dentro a problematiche ancora di grande attualità, a testimonianza di un processo di emancipazione complesso e tutt’altro che concluso, che attiene al ruolo e all’immagine della donna nella società e in famiglia, in pubblico e in privato; alla sua indipendenza economica e professionalità; alla conciliazione tra lavoro e maternità; alle politiche di tutela e di previdenza, anche in relazione ai nuovi bisogni individuali e sociali; alla rete relazionale e alla militanza politica.

Storia di libertà, l’emancipazione della donna è diventata parametro imprescindibile della pratica democratica nella società contemporanea.

Ci guida in tale problematica lettura la biografia di Anna Kuliscioff, una delle figure-simbolo di quell’epoca per straordinario impegno politico e sociale, di grande personalità e autorevolezza: una donna libera.

                                                                                                                                     MDI


L’accesso alla sala, con abbigliamento consono, e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta, è consentito fino al raggiungimento della capienza massima. Le opinioni e i contenuti espressi nell’ambito dell’iniziativa sono nell’esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della republica o ad organi del Senato medesimo.

I partecipanti sono invitati a comunicare il proprio nominativo alla Fondazione di Studi Storici “Filippo Turati” entro mercoledì 29 p.v., ore 12.

Leave a Comment

Filed under Libri, News ed Eventi

Comments are closed.