Menchinelli Alessandro

Archivio > Descrizione dei Fondi

ALESSANDRO MENCHINELLI (1924-2013)

Bb. 2, fascc. 36 (1920, 1940, 1944-1976). Elenco e descrizione dei fascicoli.

Alessandro Menchinelli è nato a Carrara il 3 luglio 1924. Appartenente a famiglia antifascista di tradizione repubblicana, si è diplomato in ragioneria e fu organizzatore politico. Ha partecipato alla Resistenza militando nelle formazioni partigiane “Giustizia e Libertà”. Dopo aver aderito al Pd’A, nel 1947 è entrato con altri esponenti nel Psi. è stato segretario della sezione del Psi di Carrara dal 1947 al 1949 e della federazione di Massa Carrara dal 1949 al 1954, ad eccezione di circa due mesi e mezzo nel 1954, quando fu inviato presso la federazione di Salerno per rafforzare la situazione locale in vista delle elezioni.
Nei primi anni Cinquanta è stato direttore responsabile di “Battaglie socialiste” e in tale veste fu citato in giudizio per aver pubblicato, nel 1954, un volantino in cui si denunciavano i metodi intimidatori adottati all’interno degli stabilimenti Montecatini di Massa Carrara. Dal 1955 al 1958 ha prestato servizio presso la sezione organizzazione della Direzione nazionale del Partito socialista. E’ stato membro della Direzione nazionale, dell’Assemblea nazionale, nonché presidente del Collegio nazionale dei probiviri. Eletto deputato il 25 maggio 1958 nella circoscrizione di Pisa, ha fatto parte della Commissione industria e commercio della Camera. Rieletto deputato nella stessa circoscrizione il 28 aprile 1963, è stato membro delle Commissioni industria e commercio e difesa. Eletto senatore nel 1968 per le liste unitarie Pci-Psiup nel collegio di Volterra, ha fatto parte della Commissione igiene e sanità. Rientrato nel Psi, ha collaborato con l'”Avanti!” e nel 1992 ha pubblicato una raccolta dei suoi più importanti interventi nel volume Osservatorio dal Palazzo. E’ morto a Roma il 2 ottobre 2013.

Bibliografia 

  • I Deputati e i Senatori del sesto Parlamento Repubblicano, Roma, La Navicella, 1968, pp. 620-621, sub voce;
  • S. MINIATI, Psiup, 1964-1972: vita e morte di un partito, Roma, Edimez, 1981;
  • A. MENCHINELLI, Osservatorio dal Palazzo, prefazione di F. DE MARTINO, Roma, GBE, 1992;
  • INI-ISTITUTO NAZIONALE DELL’INFORMAZIONE, Repubblica Italiana 1948-1998. 50 Anni di Parlamento, Governi, Istituzioni, Roma, Editoriale Italiana, 2000, pp. 475-476.

L’archivio è stato donato nel 1978, insieme ad una raccolta di 35 opuscoli, di cui 20 pubblicati dal Partito d’Azione dal 1943 al 1946 e 15 editi dal 1944 al 1954 e concernenti il Clnai, il Pci, il Psi, il Pri, e vari discorsi pronunciati all’Assemblea costituente, alla Camera dei deputati e al Senato. Il fondo è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla Sovrintendenza archivistica per la Toscana con provvedimento n. 684 del 28 gennaio 1997.

Descrizione archivistica
Il fondo è stato riordinato ai fini della presente guida, tenendo conto della presenza di numerosi fascicoli originali, che conservano, suddivisi in ordine cronologico, la corrispondenza e i documenti raccolti da Menchinelli durante gli anni in cui è stato segretario della federazione socialista di Massa Carrara e negli anni in cui ha prestato servizio presso la sezione organizzazione alla Direzione nazionale del Psi. Molti dei fascicoli originali contenenti corrispondenza recano la scritta “personale”. Gran parte della corrispondenza relativa alla federazione di Massa Carrara e alla sezione organizzazione reca il timbro ed il numero di protocollo. Il fondo risulta attualmente suddiviso in 12 serie.

Documenti personali, fascc. 3 (1948-1967)
Si tratta di tre fascicoli contenenti: una richiesta di brevetto, non accolta, con documenti e progetto allegati, per l’apparecchio “Telecalcio”, presentata da Alessandro Menchinelli e Filippo Martinelli all’Ufficio centrale brevetti nel 1949; una citazione in giudizio come direttore di “Battaglie socialiste”, per avere pubblicato, il 6 aprile 1954, un volantino contro Augusto Brizzi, direttore degli stabilimenti Montecatini di Massa Carrara, accusato di intimidazioni, ricatti e soprusi nei confronti dei lavoratori; un atto di divisione patrimoniale di un fabbricato di proprietà della famiglia Menchinelli (7 marzo 1967).

Documenti sulla Resistenza e sulla lotta di liberazione, fascc. 2 (1945)
Si tratta di un fascicolo originale contenente un resoconto manoscritto sull’attività partigiana nel Canavese nel febbraio 1945, lettere indirizzate al partigiano Fausto, certificati della Brigata d’assalto Garibaldi “Gino Menconi”, ordini e mandati del Comando della Divisione Apuania – Brigata cuneese, lasciapassare, elenchi e documenti della federazione provinciale del Pd’A – Apuania, appunti sparsi, la nota ds. Relazione della formazione S.A.P. “Giustizia e Libertà”, un blocco di appunti sull’attività partigiana dal 28 marzo al 10 aprile 1945. Un secondo fascicolo contiene due richieste di informazioni su fascisti e nazifascisti indirizzate nel settembre 1945 dal Comitato provinciale di liberazione nazionale al Pd’A di Massa Carrara.

Attività presso la sezione del Psi di Carrara e la federazione di Massa Carrara, fascc. 7 (1947-1954)
Si tratta di sette fascicoli, di cui tre originali, suddivisi in ordine cronologico, contenenti principalmente corrispondenza, a cui si aggiungono verbali, scritti e note dattiloscritte e manoscritte, documenti congressuali dattiloscritti e a stampa e ritagli di giornale. Tra i corrispondenti, si segnalano: Lelio Basso, Alberico Benedicenti, Amerigo Bottai, Lucio Luzzatto, Emilio Lussu, Rodolfo Morandi, Pietro Nenni, Tullio Vecchietti, Giusto Tolloy.

Attività presso la sezione organizzazione della Direzione nazionale del Psi, fascc. 11 (1955-1958)
Tale documentazione, suddivisa in undici fascicoli di cui otto originali, comprende quattro fascicoli di corrispondenza ordinata cronologicamente dal 1955 al 1958, a cui sono aggiunti scritti e appunti ds. e ms., rassegna stampa, relazioni e documenti congressuali. Buona parte delle lettere sono scambiate col segretario della federazione socialista di Massa Carrara, Arnaldo Zucchini, nonché con altre sezioni e federazioni del Psi. Gli altri fascicoli contengono scritti di Menchinelli, ms., ds. e a stampa, note e appunti, una relazione dattiloscritta, con documenti preparatori, sull’attività della sezione centrale di organizzazione dal XXX al XXXI congresso, documentazione sulle assemblee precongressuali nelle Marche (febbraio – marzo 1955) e sul IX congresso del Psi di Massa Carrara (19-20 marzo 1955), prospetti provinciali, regionali e totali sul tesseramento del 1954 e sulla composizione sociale dei tesserati ai vari livelli organizzativi.

Corrispondenza anni ’50-’60, fasc. 1 (1959, 1965)
Contiene la prima pagina di una lettera del 1959 su carta intestata del periodico “Notizie economiche”, e una lettera di Lelio Basso alla Direzione del Psi del 1965.

Discorsi anni ’70, fasc. 1 (s.d.)
Contiene il testo dattiloscritto di un discorso di Menchinelli al Comitato centrale del Psi e la fotocopia di una relazione dattiloscritta per un convegno su Rodolfo Morandi e Eugenio Colorni.

Ottantesimo anniversario della nascita di Francesco De Martino, fasc. 1 (1987)
Si tratta della documentazione relativa all’organizzazione dei festeggiamenti per gli 80 anni di De Martino, promossi da un comitato coordinato da Menchinelli in collaborazione con l’Istituto socialista di studi storici di Firenze: due blocchi di ricevute per sottoscrizione, altre ricevute e appunti ms. su carta intestata dell’Istituto fiorentino, elenco dei sottoscrittori e bilancio economico dell’iniziativa.

Documenti di congressi e convegni, fascc. 4 (1949, 1967)
Si tratta di documentazione, per lo più a stampa, relativa al XXVIII congresso nazionale del Psi, svoltosi nel 1949 (mozione della sinistra e mozione per il socialismo), al XXX congresso, svoltosi nel 1953 (cartella originale, carta intestata, guida del delegato, buoni mensa, estratto dall’ “Avanti!”), al IV convegno nazionale delle donne socialiste svoltosi a Roma dal 14 al 16 maggio 1954 (cartella originale, relazione introduttiva, documentazione preparatoria, un quaderno di appunti) e al convegno organizzato dalla federazione provinciale del Psi di Trapani il 17 marzo 1967 su “Il socialismo e i problemi del Mezzogiorno” (tesi per la discussione).
Documenti vari, fascc. 2 (1953-1976)
Si tratta di un fascicolo originale su “Regioni e legge ospedaliera”, contenente le fotocopie della legge del 10-2-1953 e l’opuscolo Documenti legislazione regionale e di un fascicolo contenente le fotocopie del testo dattiloscritto di Aldo Chiarle, Massoneria e socialismo (Savona, Ed. “Liguria Oggi”, 1976).

Scritti di Alessandro Menchinelli, fasc. 1 (1949-1992)
Si tratta di alcuni periodici contenenti articoli di Menchinelli (“Notiziario socialista”, a cura dell’ufficio stampa della federazione socialista di Massa Carrara, 1 e 3, lug. e dic. 1949; “Il Confronto”, n.s., VI (1970), 2-3, apr.-mag.) e del volumetto Osservatorio dal Palazzo (cfr. Bibliografia).

Scritti su Alessandro Menchinelli, fasc. 1 (1970)
Si tratta di due articoli pubblicati sui periodici: “Lo Specchio”, XIII, 27, 5 luglio 1970 e “Panorama”, VIII, 2 luglio 1970.

Bollettini e periodici, fascc. 2 (1920-1954)
Si tratta di bollettini e periodici pubblicati a Massa Carrara (“La Sveglia repubblicana”, 3 nov. 1920; “Bollettino del socialista”, nov. e dic. 1948; “La Terra”, foglio straordinario, 6 gen. 1951; “Campagna tesseramento 1952”; “Il Progresso”, 15 gen., 1 feb. e 1 giu. 1952; “Il Capo gruppo”, apr. 1954) del “Notiziario Gielle” del 1 ottobre 1940 e de “L’Italia libera” (a cura della federazione giovanile del Pd’A) del 30 ott. 1944 (fotocopia della prima pagina).